Chi siamo

Lavorare senza lavorare: opus e labor

Lavorare per necessità, o lavorare per passione? È una bella differenza che può cambiare la percezione delle nostre giornate

Opus è il lavoro di ingegno, quello che deriva spontaneo dalla creatività umana, dal desiderio di creare qualcosa che prima non c’era. Labor invece è il lavoro necessario, quello che viene imposto da costrizioni esterne: il bisogno di denaro, di cibo, la mancanza di libertà.

L’insoddisfazione di tante persone, secondo me, è causata da giornate troppo piene di labor e prive di opus. Dal momento in cui ci alziamo per andare a lavorare, ma anche quando corriamo per andare a fare la spesa o svolgiamo una qualsiasi delle comuni impellenze quotidiane, è tutto labor. Si fa perché si deve.

Opus invece sono quelle attività che facciamo per passione anche quando siamo stanchi, perché l’opus stesso è il nostro riposo e il nostro relax. Scappare di corsa dopo una giornata di labor per andare alle prove del gruppo o in palestra a ballare? Opus.

Opus sono i nostri hobby, le passioni, i “progetti personali”, sempre relegati nel poco tempo libero che ci rimane, come avessero una priorità più bassa. Eppure sono le cose che rendono le nostre giornate degne di essere vissute (cit. Francesco Grandis)

  • Ludovico ORLANDI

    Ludovico ORLANDI

    FOUNDER

    Laureato in Ing. Gestionale nel 2009, ha lavorato per 7 anni in alcune delle più importarti aziende di consulenza direzionale, tra cui Capgemini Consulting, Value Partner e Roland Berger.
    Nel 2012 è stato uno dei founder di Cambridge Management Consulting Labs, boutique di consulenza strategica orientata a all’innovazione, sviluppando forti doti imprenditoriali e analitiche.

    Da sempre appassionato di viaggi, fin da bambino si unisce quando possibile ai molteplici viaggi di Paolo fatti come accompagnatore turistico. A 10 anni aveva già visitato la quasi totalità dei paesi Europei in bus ed inter-rail, Egitto, Tunisia, Stati Uniti e Brasile.

    Col passare degli anni aumenta la passione per la creazione e lo studio di viaggi unici e fuori dagli itinerari turistici, con un focus principale nella scelta di strange hotel. Negli ultimi 5 anni ha realizzato molteplici viaggi negli Stati Uniti tra EC e WC, Turchia, Thailandia, Egitto, Cuba, India, Giappone, Hawaii, Polinesia, Brasile, Peru, Messico, Indonesia, Malesia, Singapore, Giamaica, Israele e Giordania

    Oggi è founder di BHS Traveladvisor

  • Paolo Orlandi

    Paolo Orlandi

    SENIOR TOUR EXPERT

    Dopo essersi diplomato di maturità classica e maturità tecnico-commerciale, e aver seguito il papà nelle molteplici spedizioni ne deserto del Sahara in Lupetto, Paolo inizia subito la sua attività di tour leader.

    Esegue numerosi viaggi studio in tutto il mondo in camper: India, Afghanistan, Pakistan,Libano, Iran, Iraq, Sahara Algerino,Kenia, Ruanda, Burundi, Malawi, Costa d’Avorio,Ghana , Togo, Benin , Burkina Faso, Rep. Centroafricana, Gabon, Cameroun, Cina,Tibet, Mongolia, Mali, Niger, Nigeria

    Consegue un esperienza trentennale in qualità di accompagnatore catalogo, incentives e maratone (preparatore atletico e maratoneta dilettante) per le seguenti agenzie: WORBAS, EIS, TCI, VENTANA (Urss, Europa, India, Australia, Canada, Egitto, Maldive), RALLO VIAGGI( Egitto, Medio Oriente, Libano, Siria, Yemen , Messico, Costa Rica), ALPITOUR ( Egitto, Europa ), VILORATOUR (Europa), INCENTIVE SPA ( Usa , Thailandia , Est Asiatico, Messico, Cuba, Caraibi, Venezuela), DIMENSIONE TURISMO ( Colombia, Brasile, Marocco, Thailandia, Usa,
    Urss, Cina), CORMORANO (Cina, Filippine, Usa , Marocco), numerosi viaggi incoming per americani (TWT , KUONI, INTERTRAV, ROMANZA TOUR, VASTOUR) e francesi (FABRETTO, AURATOURS) in ITALIA ed EUROPA.

    Oggi titolare dell’agenzia viaggi Paolotour e Senior Tour Expert per BHSTraveladvisor

  • Luca Cicioni

    Luca Cicioni

    TRAVEL PLANNER

    Diplomato con il massimo dei voti al liceo classico, alla carriera accademica ha preferito la sua più grande passione: esplorare il mondo, da solo o in compagnia, a bordo di qualsiasi mezzo.

    Pianificatore di viaggi sin da bambino, è cresciuto studiando mappe e atlanti, e il mondo per lui non ha (quasi!) più segreti.

    Dopo aver esplorato l’Europa e il vicino oriente on the road con la propria famiglia, a 18 anni inizia a girare il resto del mondo, e ad oggi ha visitato più di 50 paesi, iniziando dall’Asia (Giappone, Taiwan, Hong Kong, Maldive), per poi spostare la sua attenzione su Sudamerica e Africa.

    Dal 2016 ad oggi, ha compiuto 7 viaggi nel continente latinoamericano, passando dalle atmosfere caraibiche di Colombia, Panama e Cuba a un viaggio in solitaria di due mesi alla scoperta delle Ande tra Argentina, Cile e Bolivia.

    Nel 2018 ha intrapreso un’avventura in solitaria di 45 giorni attraverso l’Africa occidentale, da Tangeri a Dakar via terra attraverso Marocco, Sahara Occidentale, Mauritania e Gambia a bordo di qualsiasi mezzo: autostop, camion, chiatte, barchette di fortuna, dorso di asino e qualunque altro trasporto estemporaneo.
    Durante questo viaggio ha realizzato il suo più grande sogno di viaggiatore: attraversare il Sahara a bordo di un vagone merci all’aperto del “treno del ferro” in Mauritania.

    Specializzato da anni in travel planning, entra a far parte della scuderia di BHS

  • Beatrice Gaiotto

    Beatrice Gaiotto

    COORDINATRICE

    Appassionata di viaggi, con il mare nel cuore e lo zaino in spalla.

    Fa dei viaggi oltre che una passione, un lavoro. Laureata in scienze del turismo e management
    Inizia i suoi primi lavori, come animatrice turistica e tour leader in vacanze studio e su navi da crociera.

    Inizia a viaggiare accompagnata dalla famiglia alla scoperta dell’Europa e dei mari cristallini dell’Oceano Indiano e Pacifico.
    Conclusi gli studi universitari inizia a viaggiare alla scoperta del mondo e di se stessa.
    Percorre zaino in spalla per 3 mesi le terre d’oriente attraversando Turchia e i deserti Giordani.

    Ha al suo attivo oltre 20 paesi visitati tra cui Maldive, numerose isole caraibiche, Thailandia, Zanzibar, Kenya, Marocco, Turchia, Egitto, Stati Uniti e Giordania

    La conosciamo nel viaggio in Lavanda ed è subito pronta per entrare dopo 1 mese nel Team BHS come coordinatrice

  • RAFFAELE ESPOSITO

    RAFFAELE ESPOSITO

    SENIOR ADVISOR e COORDINATORE

    Napoletano di origine, milanese e poi romano per lavoro. Motivatore per indole e passione.

    Laureato in Ing. Gestionale, sviluppa il suo background lavorativo in ambito logistico. Lavora per anni in importanti società di consulenza dove diventa Senior Manager in Ernest & Young. La sua forza di volontà e determinazione lo portano a diventare Responsabile della Logistica del Policlinico Gemelli per riorganizzare la logistica interna.

    Figlio di naviganti d’altra era però non riesce a stare su ‘terra ferma’ ed è sempre in continua ricerca di nuove opportunità…

    Grazie a BHS scopre che può unire le sue passioni più grandi (oltre alla sua Vittoria): le persone, il background lavorativo ed i viaggi.

    Dopo un primo 2018 da cliente con 3 viaggi in 6 mesi, eccolo pronto a coordinarne altri 5 in 4 mesi (Marocco, Islandax2, Israele e Giordania).

    Con lui il viaggio prende la forma di un FILM difficile da dimenticare!

    Oggi è Senior Advisor e Coordinatore di BHS TRAVELADVISOR

  • ANNA CASILLO

    ANNA CASILLO

    COORDINATRICE

    Di origine campana, si trasferisce a Roma per completare gli studi laureandosi in Economia e Gestione delle aziende e servizi sanitari.

    Dopo aver viaggiato tra le isole del mediterraneo e la vicina Europa: Ibiza, Mykonos, Portogallo, Inghilterra e Repubblica Ceca… si spinge oltre in Thailandia, Israele, Giordania, Marocco e Turchia.

    Le feste (ovunque) e gli amici sono da sempre la sua passione.
    Con BHS decide di unirle ai viaggi per il piacere di conoscere persone, posti, tradizioni e ovviamente…musiche del posto.

    Anima social di BHS TRAVELADVISOR, con lei non mancheranno certamente selfie, risate e tanto divertimento!

    Oggi è COORDINATRICE di BHS TRAVELADVISOR

  • KATIA SMIRAGLIA

    KATIA SMIRAGLIA

    COORDINATRICE

    Mix genetico esuberante, mamma francese, papà napoletano, nonni algerini e brasiliani.

    Viaggiatrice fin da piccolissima, gira l’Europa con la famiglia, con qualunque mezzo di locomozione. Scopre ben presto l ebrezza dei viaggi in solitaria, via terra… Da new York a Key west; da lì in California passando per Texas, New Mexico, Colorado, Arizona, Utah e Nevada. Poi un viaggio in autobus e autostop in Baja California dove si innamora del surf.

    Grazie ad una borsa di studio in Messico, parte alla scoperta delle sue origini brasiliane viaggiando in Guatemala, Belize, Honduras, Costa Rica, Colombia Venezuela, Perù arrivando in Brasile. Decide poi di saperne di più anche dell’ altra parte di origini, percorrendo Tunisia, Algeria, Marocco, Portogallo, Spagna e Francia in un intensissimo viaggio via terra.

    Il suo lavoro di consulente nel mondo del Benessere e delle Spa, la porta a lavorare negli Emirati Arabi; e così, amore a prima vista con l’ Asia! Otto mesi in un viaggio zaino in spalla percorrendo tutta l’India…poi Tibet, Nepal, Myanmar, Laos, Vietnam, Cambogia, Thailandia, Malesia e Indonesia fino a Timor est. Una volta lì, realizza il suo sogno di bambina, l’Australia! Pensando fosse per qualche mese, si rivela la sua CASA, e fa la prima conoscenza con quello che poi diventerà il suo lifestyle : la vita da van!

    Gira la terra dei canguri e quella dei kiwi in lungo, in largo e a zig zag, fino alle isole del pacifico, nuova Caledonia, Vanuatu, Fiji, Tonga, Samoa, Polinesia francese e Hawaii.

    Oggi, quando non girovaga per il mondo, vive tra Italia e Fuerteventura in un volkswagen dell 87! Le sue più grandi passioni oltre ai suoi due bimbi e viaggiare, sono il mare, il surf, e le persone! Il suo motto : non esiste stanchezza se si viaggia!

    Oggi è COORDINATRICE di BHS TRAVELADVISOR

  • Fabio Spinozzi

    Fabio Spinozzi

    COORDINATORE

    Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma, lavora dal 2007 nell’azienda di famiglia,”Il Signore delle Pecore”, dove produce il piatto simbolo dell’abruzzo: l’arrosticino.
    Appassionato di giochi da tavola e molto attivo nel volontariato, amante della vela e della bicicletta, alterna il lavoro alla sua grande passione, il viaggio on the road in ogni sua forma.
    Dal 2002 ad oggi colleziona viaggi itineranti in Asia ed Europa, in oltre 30 paesi, spesso impegnativi e avventurosi come il giro d’Irlanda in autostop, da Ho Chi Minh ad Hanoi in motorino, Interail in Turchia, Croazia, Albania, Montenegro e Grecia visitati in moto e tanti altri.
    Esperto conoscitore dell’Asia, dove è stato per oltre un anno, ha vissuto per 6 mesi in Thailandia, per poi dedicarsi alla scoperta degli altri paesi dell’Indocina e del Giappone. Vivere a contatto con le popolazioni locali, spesso come loro ospite, dormire nella giungla, visitare isole
    deserte senza elettricità ne internet sono piccoli grandi sogni che ha potuto realizzare nelle terre d’oriente.
    Oggi è coordinatore BHS TRAVEL ADVISOR

  • PIETRO LUCII

    PIETRO LUCII

    COORDINATORE

    La Toscana nel cuore, il corpo umano nella mente, la cultura dei popoli, l’amore per le persone e per i viaggi!
    Un coordinatore, una guida, un amico di viaggio… così lo definiscono i nostri viaggiatori!
    Laureando in Medicina e Chirurgia, si è sempre sentito stretto nella sua terra natale e così inizia a viaggiare fin dalla giovane età trascinando la famiglia attraverso l’Europa e per il mondo.
    A soli 18 anni realizza due dei suoi più grandi sogni: il cammino di Santiago e 45 giorni in solitaria in Giappone per approfondirne la lingua e la cultura.
    Da questo contatto da realtà così distanti dalle nostre nasce il suo profondo amore per l’antropologia culturale, attraverso la quale cerca di inserirsi il più possibile nella dimensione umana durante i suoi viaggi, rifiutandosi di essere un semplice turista ma per lo meno uno spettatore, per quanto possibile, consapevole.
    Ragazzo determinato e responsabile non ha mai voluto abbandonare il bambino che c’è in lui, continuando a guardare il mondo e le persone che incontra sul suo cammino con la meraviglia negli occhi e la gioia nel cuore.
    Dopo vari paesi europei attraversati per studio e piacere, India, USA, Giappone, Marocco e Turchia, entra ufficialmente nella famiglia BHS.
    Oggi è coordinatore di BHS TRAVELADVISOR

  • DANIELE COSTANTINI

    DANIELE COSTANTINI

    COORDINATORE

    Salentino ma solo di origine. Viaggiare era uno spreco di tempo, soldi ed energie fin quando su un volo di ritorno da NY ha iniziato a sognare la meta successiva! Nel giro di pochi anni, visita oltre 40 paesi. La natura boliviana e peruviana, il mare e i templi thailandesi, i sorrisi e la musica cubana, la gentilezza, la storia e l’efficienza giapponese, la religiosità e i contrasti israeliani, il fascino immutato di Petra, le medine marocchine e i selvaggi panorami del Laos, oltre ad innumerevoli capitali europee. Viaggiare è diventata la sua “droga” e fotografa qualsiasi cosa. Il viaggio per lui inizia il giorno in cui scegliamo la meta: pianificare, leggere, sottolineare e appuntare le guide: a scuola non si è mai impegnato così tanto!
    Oggi è coordinatore di BHS TRAVELADVISOR